Roma, mercoledì 22 giugno 2011 – Nella sala accademica del Conservatorio di S.Cecilia di Roma si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della rassegna “A.Gi.Mus. per i giovani talenti della musica classica”, organizzata dall’Associazione Giovanile Musicale e che si terrà venerdì 24 giugno alle 21 nelle Scuderie Aldobrandini di Frascati. L’evento è dedicato alla pianista di calibro internazionale Annarosa Taddei, scomparsa lo scorso aprile, è realizzato con il patrocinio del Comune di Frascati, della Regione Lazio e del Ministero per i Beni Culturali, in collaborazione con l’associazione Frascati Vive e Imprende. Erano presenti alla conferenza di presentazione Benedetta Lelli, addetto stampa dell’evento, Giuseppe Basile Presidente Agimus, Fabiana De Nicola responsabile della comunicazione Agimus, Valentina Lo Surdo giornalista radiofonica di Radio 3, che si occupa di scoprire giovani talenti della musica.

Il presidente Basile ha presentato la storia dell’AGIMUS sul territorio nazionale che opera da 62 anni con 22 sezioni in tutt’Italia. Mission dell’associazione è da una parte scoprire e sostenere i giovani talenti italiani, attraverso le proprie iniziative culturali, in collaborazione con importanti Enti pubblici e privati, dall’altra promuovere la conoscenza della musica in realtà territoriali dove questa non esiste o è poco conosciuta, cercando di interfacciarsi con le varie regionalità. Insieme al presidente,  Valentina Losurdo, Benedetta Lelli e Fabiana De Nicola, dopo aver ricordato il recente successo del VI Festival Nazionale “Giovani Musicistri in Orchestra”, che ha visto all’Auditorium Parco della Musica di Roma la partecipazione di 2300 studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado provenienti da tutta Italia, hanno poi mostrato la specificità dell’appuntamento di Frascati.

La sera del 24 giugno con “A.Gi.Mus. per i giovani talenti della musica classica” ci sarà il concerto di quattro musicisti in erba, Enrico Ciccionofri, Nino Fiumara, Tommaso Dellarciprete, Carlotta Giammarinaro, che hanno iniziato a studiare musica dall’età di 6 anni raggiungendo livelli di eccellenza, con cui hanno già conseguito  riconoscimenti nazionali ed internazionali, nonostante nessuno di loro abbia ancora superato i 20 anni. La manifestazione è un omaggio all’indimenticabile musicista Annarosa Taddei, per icordare lo spazio che ha dedicato ai giovani in tutta la sua carriera, sia con l’incoraggiamento alle nuove leve, conosciute ai concerti, ai concorsi, nelle accademie, sia promuovendo la conoscenza della musica nei confronti di chi non ne ha mai fatto esperienza. È da sottolineare inoltre che la scelta di Frascati come scenario non è casuale, in quanto c’è in cantiere l’allestimento di un’intera stagione musicale dell’A.Gi.Mus su questo territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *