Roma, venerdì 1 luglio 2011 – Si svolgerà questa estate a New York il “Bryant Park Summer Film Festival”. A partire dal 20 giugno fino al 22 agosto 2011, ogni lunedì sera alle 21 verrà proiettato un classico del cinema nel parco immerso tra i grattacieli di Manhattan. Il programma del Festival gratuito è composto da dieci film. Si comincia con “One Flew Over The Cookoo’s Nest” e “The 39 Steps”. Seguiranno “Easy Rider”, “Gentlemen Prefer Blondes”, “In The Heat Of The Night”, “The Lady Eve”. Ad agosto verranno proiettati invece “Cool Hand Luke”, “Airplane!”, “High Sierra” e infine “Dirty Harry”. Grazie alla posizione centrale, il parco dedicato allo scrittore newyorkese Willen Cullen Bryant, è un punto di riferimento importante per la città di New York ed è molto popolare sia fra i residenti che fra i turisti. Infatti nei pressi del parco sono situate varie attrazioni turistiche come Times Square o la torre della Bank of America alta 266 metri. Inoltre l’edificio centrale della New York Public Library si trova proprio all’interno del perimetro.

Benché faccia parte del New York City Department of Parks and Recreation, Bryant Park è gestito da una associazione senza scopo di lucro, la Bryant Park Corporation fondata nel 1980. Raggiungibile dalla 6th avenue, all’altezza della 41st street, l’area adibita alle proiezioni aprirà alle 17. La zona si avvale di un comodo parcheggio custodito per biciclette. Il festival è presentato dalla Bank of America e sponsorizzato dall’emittente televisiva HBO. Il parco verrà predisposto ad accogliere centinaia di amanti del cinema che possono portare teli per assistere alle proiezioni seduti sul prato. Nel rispetto dell’ambiente tutti gli appassionati sono tenuti a rispettare le regole imposte dall’organizzazione. Cani, sedie, tavolini, borse, posate e piatti di plastica non sono ammessi all’interno del parco. E’ inoltre vietato fumare e consumare alcolici. Tutte le borse e i contenitori verranno ispezionati all’entrata. All’interno del parco sono allestite numerose toilette e chioschi dove gli avventori possono acquistare cibo e acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *