Roma 26 maggio 2013 – Dopo il debutto avvenuto a giugno dello scorso anno, torna con due date al Teatro Eliseo di Roma, lo spettacolo “Il lago dei cigni” di Pyotr Ilyich Ciaikovskij. In scena venerdì 31 maggio e sabato 1 giugno alle ore 21.00, la Rainbow’s Performance Company presenta la versione originale che i due geniali coreografi Ivanov e Petipà realizzarono più di cento anni fa. Rappresentato per la prima volta al Teatro Bolshoi di Mosca il 20 febbraio 1877, per la coreografia di Julius Wenzel Reisinger, il Lago dei Cigni è uno spettacolo di danza unico e intramontabile che incanta e ammalia il pubblica da generazioni.
Un corpo di ballo essenziale, un allestimento minimalista per uno balletto che svela in un’ora e mezza di spettacolo, l’affascinante storia d’amore e di tradimento dell’antica fiaba tedesca. I giovani ballerini, per lo più italiani, fondono sul palco l’eleganza dell’espressività italiana con la brillantezza della tecnica russa realizzando un risultato forte ed unico. Rispetto alla tradizione i costumi sono stati rivisitati prendendo come modello la versione cinematografica interpretata dalla bellissima Natalie Portman nel 2010.
La regista Oxana Malitskaia insieme alla Rainbow’s Performance Company, vuole sottolineare la raffinatezza, l’originalità dell’interpretazione e quella profondità filosofica che distinguevano il balletto classico nel passato ma, che attualmente, vengono troppo spesso sommerse dai requisiti tecnici.

Il video-promo dello spettacolo Il lago dei cigni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *