Frascati, giovedì 28 aprile 2011 – Sarà un fine settimana all’insegna della grande cultura quello che attende Frascati, che ospita due prestigiosi appuntamenti con alcune delle personalità di spicco del mondo accademico e della cultura italiana. Protagonisti di questa appassionante due giorni nell’Auditorium delle Scuderie Aldobrandini del Comune di Frascati tre eminenti intellettuali e scrittori italiani: Andrea Camilleri, Piero Dorfles e Salvatore Settis.

«Desidero ringraziare i nostri concittadini Enrico Del Vescovo e Gianna Clemente per aver ideato e organizzato questo doppio importante appuntamento – dichiara il Sindaco Stefano Di Tommaso -, che va ad arricchire l’offerta culturale, che l’Amministrazione Comunale propone durante tutto l’arco dell’anno e che sta portando sempre più cittadini e appassionati di letteratura a visitare la nostra città, oltre ad apprezzare le splendide ville rinascimentali, il vino famoso docg, il distretto scientifico più grande d’Europa e il nostro clima mite, anche per un consumo consapevole di cultura».

«Si preannuncia un fine settimana di grande cultura per Frascati:  la nostra Città sarà ancora una volta interessata all’attenzione dei media con due appuntamenti con personalità di rilievo internazionale – dichiara l’Assessore alle Politiche Culturali Gianpaolo Senzacqua -. Intellettuali di indubbio prestigio offriranno alcuni contributi fondamentali per comprendere e capire, sotto differenti aspetti, questa nostra contingente e complessa contemporaneità». 

Il primo appuntamento è previsto per venerdì 29 aprile 2011 alle ore 18,30 nelle Scuderie Aldobrandini con Salvatore Settis, che presenta il suo libro «Paesaggio Costituzione e Cemento. La battaglia per l’ambiente contro il degrado civile», a cura di enrico Del Vescovo. Nel corso degli ultimi decenni abbiamo assistito ad una espansione irrefrenabile del cemento e gran parte del territorio nazionale è stato ricoperto da nuove costruzioni, talvolta, ignorando persino le più elementari regole della sicurezza, con la conseguenza di favorire nefaste alluvioni e frane. Salvatore Settis, notevole personalità del mondo della cultura, membro del direttivo nazionale di Italia Nostra, da tempo sta conducendo una battaglia importante per la difesa del paesaggio e dell’ambiente del nostro paese. 

Sabato 30 aprile 2011 alle ore 17 il grande scrittore Andrea Camilleri, creatore del Commissario Montalbano, insieme con Piero Dorfles, critico e giornalista Rai, conduttore insieme a Neri Marcorè della fortunata trasmissione di Rai Tre “Per un pugno di libri”, presenta il suo ultimo libro «Gran Circo Taddei e altre storie di Vigàta», edito dal Sellerio (2011). L’evento è ideato e realizzato da Gianna Clemente del Giornale Radio Rai. Il libro racchiude otto storia tanto perfette da costituire ciascuna un breve romanzo. Ci sono i personaggi della Vigàta di ogni tempo, l’inventario di una sicilia dalle inesauribili sfaccettature: avvocati brillanti, chiromanti improvvisate, contadini e studentesche, preti e federali, comunisti sfegatati, donne risolute, un repertorio che suscita il sorriso o la pietà e sempre un forte coinvolgimento. È del 1980 il primo di una serie di romanzi ambientati nell’immaginaria cittadina siciliana di Vigàta, a cavallo fra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900. In tutti questi romanzi Camilleri dà prova non solo di una straordinaria capacità inventiva, creando dal nulla anche un nuovo linguaggio, una nuova “lingua” (derivata dal dialetto siciliano), che ne fanno un nuovo Gadda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *