Roma, venerdì 17 giugno 2011 – I carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Frascati hanno arrestato due cittadini romeni di 32 e 36 anni con l’accusa di furto aggravato e appropriazione indebita. I due, dopo essere entrati di soppiatto nel deposito giudiziario di via Torrenova dove il 32enne era impiegato, armati di tubi in gomma e grosse taniche, stavano svuotando i serbatoi delle auto di servizio della rimessa quando sono stati sorpresi dai carabinieri.

I militari del capitano Giuseppe Iacoviello, infatti, hanno mandato a monte quello che sembrava essere l’ennesimo “rifornimento”, bloccando i due ladri e recuperando il carburante “succhiato” dalle auto, che è stato restituito al legittimo proprietario. I due “vampiri” invece, sono stati trattenuti in caserma, dove attenderanno di essere giudicati con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *