Inaugurata alla Galleria Spaziottagoni di Roma la mostra "Lieder", che presenta per la prima volta in Italia cinque artisti baschi. Si tratta di un affasciante viaggio nello spirito del romanticismo contemporaneo tra musica, pittura e fotografia

di Thomas L. Corona
redazione@lacittametropolitana.it

Roma, domenica 21 giugno 2009 – Il Romanticismo, inteso come movimento artistico perenne, che investe l’intera storia delle arti e che tende verso l’assoluto, ai giorni nostri parla spagnolo ed è possibile ammirarne un’intensa e contemporanea esemplificazione nelle opere di cinque suggestivi artisti baschi, che espongono in questi giorni a Roma nella Galleria Spaziottagoni, situata nello splendido quartiere di Trastevere a Roma. si tratta della mostra Lieder, che presenta per la prima volta in Italia le suggestive opere di cinque artisti che si sono ispirati allo spirito tormentato e inquieto del movimento romantico. Frutto di una collaborazione con la Galleria Arteko di San Sebastian di Cristina De La Fuente, l’esposizione si avvale del Patrocinio dell’Ambasciata di Spagna e della collaborazione con l’Istituto Cervantes di Roma. Si tratta di un percorso lirico visivo che si muove tra musica, pittura e fotografia, che evoca lo spirito sovratemporale del Romanticismo attraverso opere che, pur ispirandosi a quella corrente estetica, hanno comunque colto le grandi innovazioni della storia figurativa e artistica contemporanea. Ne risulta un’esposizione originale, emotivamente coinvolgente, che potrà essere visitata fino al 31 luglio 2009.

Gli autori in mostra sono: Diego Vasallo musicista e pittore, Thomas Canet fotografo, Joserra Senperena, Rafael Berrio e Suso Sáiz musicisti e autori delle installazioni sonore. Accompagna l’esposizione il libro Lieder, pubblicato in lingua basca, spagnola e italiana, in cui si alternano il testo, le immagini delle opere di pittura di Diego Vasallo e le fotografie di Thomas Canet. una meravigliosa edizione in 1.000 esemplari che include un DVD con 7 video, realizzati da Canet, con i brani musicali di Rafael Berrio, Joserra Senperena e Suso Sáiz. laddove i tre musicisti (Joserra Senperena, Rafael Berrio e Suso Sáiz) che hanno realizzato una serie di brani musicali per Lieder, che fanno da suggestivo sottofondo musicale romantico all’esposizione.

{mosimage}Alla mostra si coniuga anche la prima edizione di "Artespana Festival", rassegna di eventi musicali e artistici realizzata dall’Istituto Cervantes di Roma, dalla Reale Accademia di Spagna e dall’Associazione Mameli 7. Durante la prima settimana di esposizione si terranno una serie di concerti e di performance che daranno modo di gettare un ponte tra l’Italia e la Spagna. Infatti, la mostra Lieder inaugura la collaborazione tra le due gallerie d’arte, che in futuro vedrà altre interessanti occasioni di incontro tra queste due culture mediterranee. Tra gli eventi si ricorda quello previsto per domenica 21 giugno 2009 alle 18 nello Spaziottagoni, con la presentazione del cd Millenium Klima di Tonj Acquaviva, frutto dell’incontro tra il progetto Agricantus, di cui Acquaviva è il leader, e il suo nuovo progetto Weltlabyrinth. E “A Tavola con Casanova”, lettura musicata, tratta dalle Memorie di giacomo Casanova e ideata da Roberto Rizzoni, prevista per mercoledì 24 giugno alle 21 sempre allo Spaziottagoni.

Galleria SPAZIOTTAGONI
Via Goffredo Mameli 9, 00153 Roma (Trastevere)
19 giugno – 31 luglio 2009 (domenica e lunedì chiuso)
Orario 17.00/20.00 Ingresso Libero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *