Roma, domenica 20 novembre 2011 – «Libertà  e Cinema sono sempre stati i pilastri della mia vita e con entusiasmo ho scoperto che sono i capisaldi di questa innovativa iniziativa». Così Maria Rosaria Omaggio, la madrina del Festival internazionale online, parla di CinemaClick.

In conferenza stampa alla Casa del Cinema di Roma, tanti gli interventi  per presentare questa nuova piattaforma digitale nata dall’idea di Silvia Saraceno e Fausto Cantiello, da sempre operativi, tra le altre cose, nel campo della regia televisiva e cinematografica. Un portale che vuole integrare e innovare i meccanismi di distribuzione e diffusione di opere audiovisive; ma che si propone soprattutto di dar visibilità alle opere indipendenti di giovani cineasti. Perché Festival? Perché “uploadando” le opere sul portale il pubblico, che rappresenta la vera giuria del concorso, può procedere alla votazione attraverso il meccanismi I LIKE, tipico dei social network (non a caso http://www.cinemaclick.eu/Cinemaclick/ ha un collegamento diretto con la pagina di Facebook). Andrea Bernaudo, Vicepresidente commissione bilancio, vede questo concorso, questa competizione online come «il risultato della somma tra i vantaggi della rete e il glamour del Festival». Oltre al pubblico frequentatore del portale ci sarà una giuria “fisica” composta da professionisti del settore: il premio Oscar Murray Abraham, Carlo Silotto, Neri Marcorè, Vittorio Squillante, Michele Lo Foco, Roger Young, Lola Ponce, Vanessa Gravina e Marta Cagnola. Mentre chi decreterà il vincitore della categoria degli Internauti sarà una giuria composta da giovani attori: Carolina Benvenga, Emanuele Propizio, Valentina Correani e Federico Costantini. Tra i giovani si schiera anche il padrino dell’iniziativa, il ragazzino di “Nuovo cinema paradiso”, l’ormai quarantenne Marco Leonardi che a testimonianza dell’importanza del cinema indipendente racconta la sua esperienza e la fortuna che da questa è scaturita: dieci anni a Hollywood e la collaborazione con attori e registi di fama internazionale.

Cinemaclick.eu sarà il link che connetterà gli enti, le case di produzione e di distribuzione ai giovani autori. Questa prima edizione è una scommessa, il Festival terminerà il 20 dicembre 2011, ma già sappiamo che sarà un grande successo, basta dare uno sguardo ai numeri: 3.168 visualizzazioni in una sola settimana, concludendo con Cantiello «ciò vuol dire che per la fine del mese possiamo arrivare a quota dodicimila»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *