Roma, martedì 2 agosto 2011 – Dal 18 luglio al 28 agosto, anche questo anno, torna a rallegrare l’estate romana la più storica delle manifestazioni cinematografiche: “Cineporto 2011”. Ogni sera dalle ore 19:30, sarà possibile accedere gratuitamente alle mostre, al bar, al Burraco, all’area multimediale, e dalle ore 21:15, verrà aperto l’ingresso dell’Arena per coloro che avranno acquistato ad un prezzo minimo il biglietto. In quest’area (circa 2000 posti), si darà particolare rilievo al cinema italiano, visto l’anno in cui ricade questa ventiquattresima edizione, coincidente con il centocinquantesimo compleanno del nostro bel paese. Delle nostre pellicole saranno proposte molte commedie di successo, ma anche film di qualità, come “Noi credevamo” di Mario Martone, “Il gioiellino” di Andrea Molajoli, “20 sigarette” di Aureliano Amadei e “Vallanzasca – Gli angeli del male” di Michele Placido. A questi, andranno aggiunti cinque film realizzati dai giovani registi emergenti della rassegna “N.Aut.It – nuovi autori italiani”, visibili gratuitamente nell’ area multimediale.  Presente anche il grande cinema internazionale, con le pellicole “il Grinta” dei fratelli Coen, “Incontrerai l’uomo dei tuoi sogni” di Woody Allen, “Hereafter” di Clint Eastwood solo per citarne alcuni e i trionfatori dell’ultima edizione degli Oscar: “Il discorso del Re”, “The Social Network”, “The Fighter”, “Il cigno nero” e “In un mondo migliore”.

Incoraggiata anche la forma del cortometraggio, attraverso la proiezione di 12 film-brevi, provenienti da festival e rassegne internazionali, sempre a visione gratuita. Tra le mostre, “Il volto del brigante”, “L’Italia s’è desta”, quelle degli artisti Alessandro Sansoni, Alfredo Moroncelli, Antonio Ciarallo e le fotografie  del  “ Centro Sperimentale di Fotografia adams” . Da quest’anno, ogni sera alle ore 19:30 si terrà scuola di Burraco, cui seguirà alle ore 21.00 il torneo. Il Cineporto, ideato e realizzato da Stefano del Grande e Tony Vagnarelli, ha riscosso un grandissimo successo fin dalla sua prima edizione. E’ situato in zona Ponte Milvio, in via Antonino di San Giuliano, nel cuore della capitale. L’associazione culturale è promossa da “Laziodisu – Ente per Il Diritto Allo Studio Nel Lazio e si avvale del sostegno della Regione Lazio, Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Maggiori informazioni sul sito “WWW. Cineporto.com”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *