Si conlude una settimana di tour de force. L’Inter riceve il Torino in casa, la Juve il Cagliari mentre Il Milan va a Roma contro la Lazio. La Roma cerca la quinta vittoria consecutiva      

di Massimo Bononi
mbononi@lacittametropolitana.it

Roma, sabato 31 gennaio 2009 – Si chiude domani l’intensa settimana di campionato con la 22esima giornata, la terza del girone di ritorno. Escono rafforzate da questa settimana sicuramente L’Inter, che allunga il proprio vantaggio sulla seconda, il Genoa, che si conferma squadra che gioca un ottimo calcio e dà fastidio alle grandi, e la Roma che torna alla ribalta con quattro vittorie consecutive, compreso il recupero della nona giornata contro la Sampdoria. La Juve vive un momento di calo fisico e la sconfitta di mercoledì n casa della rediviva Udinese ne è la conferma, il Milan, da par suo, continua ad avere quelle difficoltà nel reparto difensivo che fino ad ora non sembrano permetterle un campionato di massima costanza, ma con molti alti e bassi. In crisi profonda la Lazio, contestata nella giornata di venerdì da i suoi tifosi, capace di subìre 7 gol in due partite. Continua, invece, a sorprendere il Cagliari di Allegri, gioca un ottimo calcio, propositivo e non perde da sei giornate, dalla rocambolesca sconfitta contro la Roma nel lontano 14 dicembre. Riguardo le zone calde della classifica, il Bologna di Mihajlovic sembra per il momento essersi tirato fuori dalle ultime posizioni grazie ad una serie importante di risultati, ad eccezione della sconfitta di domenica contro il Milan.

Domenica l’Inter a San Siro affronterà il Torino, che sta cercando di uscire dalla zona retrocessione, nella speranza di allungare ancor di più il distacco, ora salito a 6 lunghezze, sulla Juventus che sabato sera riceverà il Cagliari in quel di Torino. Il Milan andrà a far visita alla Lazio nel posticipo della domenica sera con parecchie assenze in difesa ma con quel David Beckham che tutti a Milano hanno cominciato a saper apprezzare. Sfida importante quella tra il Genoa e il Palermo a Marassi, dove entrambe le squadre si giocheranno una fetta importante delle ambizioni in campionato. Sfida difficile per la Roma di Spalletti in quel di Reggio Calabria, contro gli amaranto reggini ultimi in classifica, costretti ad una prestazione d’orgoglio in casa. Il Napoli, reduce da tre sconfitte consecutive, cerca il riscatto al San Paolo contro l’Udinese che dopo undici partite senza vittorie è riuscita nell’impresa di battere la Juventus nel mercoledì di campionato. Concludono la giornata Bologna-Fiorentina, Chievo-Sampdoria e Siena-Lecce.

Ultimi giorni di calcio mercato
Come di consueto, la sessione invernale non ha portato grossi investimenti da parte delle società, ma movimenti interessanti ce ne sono stati. La Fiorentina ha deciso di puntare solo su Gilardino fino alla fine del campionato, cedendo Pazzini alla Samp e Osvaldo al Bologna, entrambi non contenti delle troppe panchine. A Roma, la querelle Panucci ha costretto la società giallorossa a rivedere i piani ed intervenire sul mercato. Ufficializzato da poche ore il prestito dell’ex leccese Diamoutene, è ancora aperta la pista che porta a Motta dell’Udinese. Tutto da scoprire, invece, il nuovo acquisto del Napoli, Jesus Datolo, mancino argentino che si spera esploda come Lavezzi e Hamsik.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *