Frascati, mercoledì 18 aprile 2012Nell’Auditorium Scuderie Aldobrandini del Comune di Frascati, il prossimo 21 aprile alle ore 18.00, con ingresso libero fino ad esaurimento posti, sarà conferito il Premio Nazionale Frascati Filosofia, IV edizione 2012. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Frascati Poesia in collaborazione con il Comune di Frascati – Assessorati alle Politiche Educative e alle Politiche Culturali, il Consorzio Tutela Denominazione Frascati e le Cantine Telaro. Il Vincitore del Premio Assoluto quest’anno è Giulio Giorello. L’autorevole pensatore di fama internazionale, nei suoi scritti e nelle sue ricerche, ha studiato il pensiero scientifico occidentale in una prospettiva non di tecnicismo bensì di forte radicalizzazione nella cultura filosofica.

Giorello, docente universitario, è il massimo rappresentante di una filosofia aperta alle problematiche della scienza e votata con libertà ed onestà intellettuali alla promozione della cultura intesa quale patrimonio laico, democratico e tollerante. La presenza di Giorello, che entra nel parterre del Premio Nazionale Frascati Filosofia, insieme a Jean Luc Nancy, Stefano Poggi, Quirino Principe e Umberto Curi, è più che un evento culturale: una sesta dell’intelligenza e della modernità. Giorello sarà presentato dal Professor Elio Matassi, presidente del Premio. Proclamata, inoltre, vincitrice del Premio Esordiente 2012, Mariafilomena Anzalone per le sue ricerche su Hegel. Nel corso della manifestazione, inoltre, ampio spazio sarà dedicato alla prima edizione del concorso La Filosofia e i Giovani che vede coinvolte le realtà scolastiche di Frascati, del territorio tuscolano e del Comune di Fiumicino. Al primo classificato verrà riconosciuta una borsa di studio.

«Giulio Giorello, tra i più autorevoli filosofi, epistemologi e matematici a livello internazionale, sarà il nuovo vincitore del Premio Frascati Filosofia – dichiara il Sindaco Stefano Di Tommaso -, che a pochi anni dalla sua creazione, già presenta una sua fisionomia ben definita e apprezzata, anche per la capacità e la forza di coinvolgere i giovani studenti in una delle più affascinanti discipline del pensiero. Frascati, dopo la settimana per l’editoria dell’infanzia, la presentazione del libro di Cammilleri e Dorfles, l’inaugurazione della mostra Pinelli-Belli e a maggio la 2° edizione de La Forza della Poesia, che vede protagonista Dante Alighieri, conferma la sua specificità a livello nazionale di città della cultura, che vuole sottolineare il ruolo fondamentale della scuola e dare opportunità ai giovani studiosi».

«Il Premio Frascati Filosofia continua a crescere e a coinvolgere un pubblico sempre più giovane e interessato – dichiarano l’Assessore alle Politiche Educative Armanda Tavani e l’Assessore alle Politiche Culturali Gianpaolo Senzacqua -. Infatti dopo la creazione, l’anno scorso, della sezione esordienti, che quest’anno vedrà premiata una giovane studiosa non ancora strutturata come Mariafilomena Anzalone, l’edizione corrente presenta una nuova grande novità: il coinvolgimento delle scuole superiori del comune di Frascati, con l’istituzione del concorso “La Filosofia e i Giovani”, che ha suscitato interesse e attesa tra gli studenti, grazie anche al coinvolgimento attivo degli insegnanti»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *