Frascati, venerdì 30 dicembre 2011 – Il Consiglio Comunale, nella seduta di martedì 27 dicembre, ha approvato la delibera, proposta dalla Giunta Comunale, di vendita degli immobili ad uso residenziale riguardante il primo edificio in programma, sito in via Fausto Cecconi. Il provvedimento segna un altro fondamentale traguardo raggiunto dall’Amministrazione Comunale e fa seguito alle altre importanti determinazioni assunte nell’ambito del Piano del miglioramento e della valorizzazione del patrimonio residenziale del Comune di Frascati, quali l’approvazione del Regolamento per la cessione degli immobili ad uso residenziale, l’eliminazione di tutte le situazioni di degrado, la realizzazione dei nuovi alloggi, il prossimo completamento dei lavori del cantiere di via Ianari, volto alla ristrutturazione dell’immobile esistente, l’ex asilo infantile Micara, ed alla realizzazione di ben 16 nuovi alloggi.

«L’approvazione della vendita delle case di via Fausto Cecconi – afferma il Vicesindaco ed Assessore al Patrimonio Piero Iacono – porta a conclusione un iter avviato già con la delibera del dicembre 2008, votata dal Consiglio Comunale di Frascati. L’attenzione verso l’edilizia residenziale qui a Frascati è in controtendenza con quanto accade nelle grandi città ed in gran parte del nostro Paese. Le 13 più grandi città d’Italia hanno perso in 10 anni 700.000 abitanti e Milano, Genova, Venezia, Firenze e Napoli hanno meno abitanti che negli anni ‘50. A Frascati sono stati portati a compimento progetti immaginati dalla precedente Amministrazione e realizzati impegni assunti con i cittadini, a cui questa Amministrazione ha inteso dare continuità e che mi hanno visto impegnato in un proficuo e ininterrotto dialogo con tutti i frascatani, soprattutto con quelli interessati a questa iniziativa, nell’ottica di un confronto responsabile da parte dell’Amministrazione Comunale e degli uffici con la città. Finalmente – conclude il vicesindaco – i conduttori degli appartamenti potranno vedere riconosciute le loro legittime aspettative all’abitazione».

«Con l’adozione di questa importante delibera, in positiva continuità con gli atti assunti dalla precedente Amministrazione, e anche grazie al contributo dei Capigruppo e dei Consiglieri di Maggioranza – sottolinea il Sindaco Stefano Di Tommaso -, si potrà continuare a realizzare nei prossimi mesi quanto contenuto nel programma elettorale, condiviso e fortemente voluto dalla maggior parte dei frascatani. Continua, infatti, l’attuazione di quel Piano casa cittadino che permetterà, anche con gli altri interventi di settore, di realizzare nuovi alloggi, oltre quelli che in questi anni abbiamo già realizzato, ben 46, così da risolvere i problemi di molte famiglie che hanno necessità. ».

«Esprimo grande soddisfazione – dichiara il Presidente della Commissione Patrimonio Pasqualino Di Cicco -, per l’approvazione della delibera, più volte esaminata con il contributo di tutti i Consiglieri di Commissione, che dà il via all’importante processo di dismissione di parte del Patrimonio immobiliare, che permetterà la realizzazione di nuovi alloggi».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *