La struttura, pensata per mettere in relazione le piccole e medie imprese e i giovani laureati, le migliori risorse occupazionali, occupa una villa sequestrata alla malavita organizzata.

redazione@lacittametropolitana.it 

 
Frascati (Roma), lunedì 27 ottobre 2008 – Il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti e il Sindaco di Frascati Francesco Paolo Posa hanno inaugurato l’Officina dell’Innovazione,la prima a sorgere in Italia, che metterà in rete industria, università e Centri di Ricerca. Si tratta di un ponte stabile ed efficace tra le istituzioni e il sistema produttivo del territorio e consentire che la migliore e qualificata conoscenza scientifica diventi patrimonio dello sviluppo economico locale. A beneficiarie del progetto, saranno soprattutto le piccole e medie imprese dell’industria e del terziario pubblico e privato e le strutture di ricerca operanti nella provincia di Roma, oltre naturalmente alle Istituzioni che richiedono consulenza nel campo dell’innovazione e del trasferimento tecnologico.

Le attività dell’Officina dell’Innovazione,in particolare, sono focalizzate nei servizi di consulenza e assistenza alle imprese (con rilevazione e analisi dei fabbisogni, sviluppo e applicazione dei progetti d’innovazione tecnologica e organizzativa), formazione rivolta a giovani laureati, piccole e medie imprese e enti locali. Le aree di intervento riguardano le Biotecnologie e Scienza della vita, Ict per l’audiovisivo e per i beni culturali, tecnologie e applicazioni per l’aerospazio, innovazione tecnologica e organizzativa dei materiali, dei processi e del design, energie rinnovabili ed efficenza energetica, sicurezza e protezione civile. Tra i principali obiettivi, l’inserimento di giovani laureati in azienda, la formazione di nuove figure professionali in grado di promuovere processi di innovazione all’interno delle Pmi, migliorandone la produttività e la reddittività.

“Grazie al Presidente Nicola Zingaretti, alla Provincia di Roma e agli altri partner che hanno aderito, questa iniziativa assume una valenza territoriale ampia, che proietta il nostro Comune in importanti ambiti – ha dichiarato il Sindaco Francesco Paolo Posa, durante la presentazione alla stampa e ai numerosi cittadini intervenuti -. Con il progetto Officina dell’Innovazione si individuano modalità efficaci di collaborazione tra il mondo della ricerca e quello dell’imprenditoria, favorendo quei progetti di innovazione tecnologica ed organizzativa a sostegno delle PMI in settori strategici del tessuto economico della provincia di Roma".

"Frascati – ha affermato Nicola Zingaretti, presidente della Provincia di Roma – è uno dei più grandi centri europei di ricerca scientifica, sia per numero di ricercatori che per tipologia di ricerche. E’ anche e soprattutto per questa ragione che abbiamo deciso di sostenere la nascita di un progetto che, puntando su innovazione e progettazione, stabilisca un legame tra i tanti istituti di ricerca presenti in questa particolare area della Provincia, in modo da creare una rete di produzione sul territorio.

La scelta della sede, per il Presidente Zingaretti, ha un forte valore simbolico, visto che si tratta di un edificio confiscato ad organizzazioni mafiose e restituito alla società civile. Vuole soprattutto essere un segnale forte, a conferma della ferma determinazione della Provincia di Roma, ma anche del Comune di Frascati, di promuovere opportunità e occasioni di crescita e di sviluppo sane, contrastando ogni forma di attività illegale o criminale.

Tra i partner dell’iniziativa, oltre al Comune di Frascati e alla Provincia di Roma, figurano l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, l’Università degli Studi “Roma Tre”, la Camera di Commercio, Industria e Artigianato di Roma, l’area di Ricerca “Tor Vergata” del CNR.

All’inaugurazione hanno preso parte, insieme al sindaco di Frascati Francesco Paolo Posa e al Presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, Massimiliano Smeriglio, Assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, Leopoldo Grosso a rappresentare l’Associazione Libera, fondata da don Luigi Ciotti contro tutte le Mafie, e Dario Di Camillo, responsabile dell’Officina dell’Innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *