Finiti gli impegni sul set, Fabio Volo ritorna on air con un suo nuovo programma nella fascia del mattino. Tra le voci più note di Radio Dj, presenta un mix di monologhi, poesie e musica in compagnia del suo amico “Spank”

di Debora Belmonte
redazione@lacittametropolitana.it

Roma, lunedì 13 dicembre 2010 – È ufficiale. Per chi si sta chiedendo che fine avesse fatto e quando sarebbe tornato in radio Fabio Volo. Da lunedì 6 dicembre 2010 lo ritroverà, dopo mesi di assenza per impegni sul set, sulla frequenza di “Radio Deejay” con il programma “Il Volo del Mattino”, che torna in onda dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 10. Come sempre lo troviamo in compagnia del suo “amico” Spank in un mix di monologhi, poesie e musica, per i suoi fedeli radioascoltatori. Lo stesso Fabio Volo che, ha scritto libri come “Esco a fare due passi” (2000), “Un posto nel Mondo” (2006), “Il giorno in più” (2007) e “Il tempo che vorrei” (2009) – 500.000 copie vendute in soli tre mesi -, ha recitato in film come “Casomai” di Alessandro D’Alatri (2002), “Matrimoni ed altri disastri” di Nina di Mayo (2008) e “Figli delle Stelle” di Lucio Pellegrini (2009), e ha condotto programmi televisivi come “Ca’Volo” su MTV (2001) e “Il Volo” su La 7 (2002). Un vero e proprio artista dalle mille sfaccettature che non deludono mai.

“Il Volo del mattino” è un programma che riesce ad avere ancora un folto pubblico di ascoltatori, anche se sono passati 9 anni dalla prima puntata, andata in onda su “Radio Deejay”, un’emittente, questa, che è vicina al suo pubblico con, la tv, il web, la telefonia mobile e on air. Una radio capace di mettersi in gioco anche con nuove esperienze multimediali. I programmi di “Radio Deejay” in podcast conquistano i primi posti delle classifiche di ITunes e con le nuove applicazioni dell’IPhone sono riusciti ad avere risultati positivi nel download. Tra gli altri personaggi che animano il palinsesto di questa radio troviamo anche Il Trio Medusa con “Chiamate Roma Triuno Triuno”, Linus e Nicola con “Deejay chiama Italia”, Degei Angelo e Roberto Ferrari con “Ciao Belli”, la Pina e Diego con “Pinocchio”, Luciana Littizzetto e Vic, il sabato mattina, con “La Bomba”, Rudy Zerbi (nuovo acquisto della squadra) e Laura Antonini, la domenica sera, con “Rudy Sunday” e tanti altri ancora. Secondo i dati di ascolto forniti da AudiRadio del primo semestre 2010, “Radio Deejay” è al secondo posto come ascoltatori a livello nazionale, dietro soltanto a Radio Rai, e quindi al primo posto tra le emittenti private con una media giornaliera di 6.276.000 ascoltatori. Una radio attenta ai bisogni dei suoi ascoltatori, innovativa e in continua crescita, ma che ancora oggi ricordiamo sempre per il suo storico motto: «One nation, One station».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *