“Una programmazione musicale rock-oriented”, dai classici degli anni 70 fino alle novità dei gruppi emergenti, che ogni giorno della settimana, 24 ore su 24, mette al centro l’ascoltatore. Dal giovedì al sabato Radio Rock è anche presente in quattro locali della capitale con eventi e serate a tema

di Rachele Fortuni
redazione@lacittametropolitana.it

Roma, giovedì 29 aprile 2010 – Rock, ma non solo. “Una programmazione musicale rock-oriented” quella di Radio Rock, così la definisce lo speaker Emilio Pappagallo che ne è il responsabile, che spazia dai classici degli anni 70 fino alle ultime novità dei gruppi emergenti. Grazie ad una conduzione in diretta 24 ore su 24 ogni giorno della settimana, che vede alternarsi ai microfoni vari dj e djee, il pubblico si sente al centro della programmazione. Il rapporto con i radioascoltatori si fa intimo e quotidiano e questo grazie alla capacità della radio di relazionarsi con altri media. Skype, telefonate in diretta e sms permettono all’ascoltatore di interagire in modo dinamico attraverso commenti, domande agli ospiti in studio e la proposta di brani. L’interazione con il proprio pubblico è amplificata dai numerosi eventi che a Roma vengono organizzati dall’emittente. Dal giovedì al sabato Radio Rock è presente in quattro locali della capitale (Alpheus, Qube, Shangoo, Rocket Queen) con concerti (Boo Boo Vibration il 14 maggio all’Alpheus), anteprime cinematrografiche spettacoli teatrali e numerose serate a tema. Dal rock e derivati di dj Armandino e dj Noishead alla musica dance, happy revival con dj Oreste e dj Cristiano. E’ possibile l’ascolto della radio anche in streaming dal sito web www.radiorock.it da cui possono leggersi news e avere tutte le informazioni riguardo al palinsesto e agli eventi.

La storica emittente radiofonica, con sede a Roma (106.60 per Roma e provincia), trasmette dal 1984 e può essere ascoltata anche nelle altre province del Lazio. Nel 2004 parte anche il progetto Radio Rock Italia (frequenza 89.30) che, passando per il cantautorato italiano anni settanta/ottanta e arrivando fino alle ultime uscite del mercato discografico, trasmette solo musica italiana. Sono le giovani djee Francesca, Anto, Marta, Tosca, Vane che accompagnano i loro ascoltatori dalle 6.30 della mattina alle 21.00 di sera, per poi lasciarli a nove ore di musica no stop. Radio Rock è sin dalla nascita punto di riferimento nella scena musicale italiana del rock perché ha sempre selezionato con cura e portato all’attenzione dei suoi ascoltatori, prima delle altre emittenti, numerosi musicisti internazionali, come i Porcupine Tree, ma anche artisti italiani, come Andrea Mirò e i Ratti della Sabina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *