La rassegna, per anni il fiore all’occhiello della Regione Umbria, quest’anno sarà diretta da Maurizio Costanzo,
che subentra a Simona Marchini.


di Maria Cristina Mancini

Todi – 5 settembre 2008. Si chiude l’estate dei grandi eventi in Umbria con Todi Arte Festival che, sotto la nuova direzione artistica di Maurizio Costanzo, apre il sipario nella città di Jacopone dal 7 al 14 settembre. Sono previsti tanti appuntamenti di teatro, concerti, mostre e convegni che porteranno turisti, intellettuali e attori. Sì, perché questo, per il Festival, è un anno particolare. Sicuramente un momento di transizione dalla vecchia direzione affidata a Simona Marchini ad un personaggio mediatico che non è soltanto un giornalista televisivo, ma anche un grande conoscitore del teatro. Su di lui sono puntati tutti i riflettori e le speranze nella rinascita di una rassegna che per anni è stata il fiore all’occhiello dell’Umbria.

Veniamo al programma ricco e vario. Si comincia domenica 7 settembre alle 21,30 al Tempio di San Fortunato con uno spettacolo in prima assoluta, scritto e diretto da Pupi Avati, che, reduce da Venezia, debutta con un testo mistico e profondo chiamato Sorella Luna e le stelle. Seguirà alle 23,30 al Nido dell’Aquila, e con replica tutte le sere, lo spettacolo di cabaret e musica S’è fatta notte con Pierfrancesco Poggi, Barbara Saba, l’Anonima Armonisti, Rimbamband e tanti ospiti a sorpresa. Lunedì 8 settembre alle ore 18,00 presso il Chiostro delle Lucrezie un appassionante concerto, mentre martedì 9 settembre è di scena in prima assoluta al Teatro Comunale Il Vangelo secondo Pilato di E. E. Schmitt, per e con la regia di Glauco Mauri e Roberto Sturno.

Mercoledì 10 settembre alle ore 18,00 nella Sala del Capitano del Popolo sarà presentata la prima edizione del volume “Todi Arte Festival. La storia, gli eventi e i protagonisti dalle origini ad oggi” di Maria Cristina Mancini. Giovedì 11 settembre presso l’Ex Pastificio “Discarica” in prima assoluta uno spettacolo scritto e diretto da Silvano Spada con Vladimir Luxuria. Venerdì 12 alle ore 18,00 al Ridotto del Teatro Comunale “Buonasera Aroldo, Buonasera Giuliana” un documentario su e con la partecipazione di Aroldo Tieri, Giuliana Lojodice e Maurizio Costanzo di A. Testa e alle 21,30 nel Teatro Comunale “Diamoci delle Arie” concerto di brani strumentali dell’Opera Italiana  diretti dal Maestro Walter Attanasi.

Sabato 13 nella Piazza del Popolo “Pronto poesia” evento dedicato ai poeti umbri a cura di Enrico Vaime e Marco Mattolini con V. Ciangottini, M. Chiarini, P. Poggi, P. Strabioli. Al Comunale alle 21,30 “Migrantes” musiche originali scritte, dirette e interpretate da Pino Massara con il Tuder Ensemble. Gran finale domenica 14 con il concerto di Angelo Branduardi “La lauda di Francesco” alle 18,00 al Teatro Comunale e Festa in Piazza con chiusura del festival ed esibizione la Fanfara della Polizia di Stato diretta dal Maestro Marcello Faustini. La serata sarà condotta da Pierfrancesco Poggi e Sara Saba con la partecipazione di Dario Cassini e Gianluca Foresi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *